• La proposta gastronomica della Trattoria da Picchietto si caratterizza per la cucina tipica di Bolsena, con una selezione di specialità tradizionali della cucina locale, tra primi e secondi piatti di terra o di mare e l’imperdibile pasta fatta in casa. Gli ingredienti usati nella preparazione delle pietanze sono sempre freschissimi e di prima qualità, seguendo scrupolosamente gli adeguati metodi di conservazione, manipolazione e cottura dei cibi. La parola d’ordine del locale è “stagionalità”, con predilezione per verdure, aromi e condimenti, tipici di ogni periodo dell’anno.


    Missione e vocazione del personale ai fornelli è portare in tavola solo bontà ed eccellenza, facendo in modo che il cliente non resti mai deluso ma ogni volta sorpreso ed estasiato dal risultato. Per accompagnare degnamente ogni pasto, il locale dispone anche di una ricca e ben fornita cantina, con una selezione di oltre 50 etichette tra bianchi, rossi, rosé e bollicine, praticamente per tutti i gusti. Il ristorante offre un’esperienza gastronomica di vecchio stampo, tuttavia la creatività dello chef non trascura nemmeno aspetti come la versatilità e l’adattabilità.


    Che si tratti di una cena romantica o di una serata tra amici e parenti, non si può perdere assolutamente la mitica pasta fatta in casa, un’eccellenza della cucina tipica di Bolsena per cui l’osteria è famosa in tutto il territorio. Il merito del successo dell’azienda sta senza dubbio nella genuinità delle materie prime, ma non di meno nella maestria dei cuochi.


  • Lo chef e tutti i suoi collaboratori, più che artigiani, sono veri artisti della cucina, capaci di creare emozioni indimenticabili e di far innamorare al primo assaggio. Tra i piatti più famosi e apprezzati vanno ricordati:

    • Minestra di Tinca con tagliolini fatti in casa
    • Coregone in salsa verde
    • Coregone alla griglia
    • Filetto di persico reale al Tegamaccio
    • Anguilla al vino bianco
    • Tagliatelle alla “Picchio”
    • La Sbroscia (tipica zuppa di pesce del lago)